Pratiche ASL per Attività Commerciali

Pratiche ASL per Attività Commerciali

Lo Studio 3FV effettua pratiche presso le Asl di competenza per tutte le attività alimentari che necessitano dell’Autorizzazione Sanitaria, come l’Esercizio di Vicinato Alimentare, laboratori di produzione, preparazione e confezionamento, di Somministrazione e Deposito all’ingrosso di sostanze alimentari.
Inoltre, lo Studio 3FV è attivo anche per il disbrigo di pratiche Asl su tutto il territorio nazionale per richiesta di pratiche Asl per attività non alimentari, come ad esempio l’apertura di un Laboratorio tatuaggi o di una Toeletta per animali domestici, attività che hanno bisogno del Nulla Osta Tecnico Sanitario.

Tra le pratiche Asl per attività commerciali per le quali Studio 3FV offre il suo servizio di consulenza ci sono anche le seguenti pratiche Asl per aziende del settore alimentare o meno in tutti i comuni italiani:

  • Comunicazione di avvio attività
  • Comunicazione di modifica attività
  • Comunicazione di cessata attività

Pratiche Asl, che cos’è l’Autorizzazione Sanitaria e quali attività devono chiederla

L’Autorizzazione sanitaria è una pratica richiesta della Pubblica Amministrazione italiana per le attività che trattano, in modi e con finalità diverse, sostanze alimentari. L’autorizzazione sanitaria è necessaria per tutte le aziende che hanno a che fare con alimenti, ovvero:

  • Aziende che trattano alimenti
  • Aziende che manipolano alimenti
  • Aziende che preparano alimenti
  • Aziende che confezionano alimenti
  • Aziende che consegnano alimenti

Studio 3FV predispone la pratica da inoltrare alla ASL di competenza, lasciando così che l’imprenditore possa occuparsi del suo lavoro, mentre i consulenti dedicati completino le pratiche Asl.
Nello specifico sono obbligate a richiedere l’Autorizzazione Sanitaria e a sottoporsi ai controlli dell’autorità preposta:

  • Attività ricettive con Somministrazione di Alimenti e Bevande
  • Mense aziendali, ospedaliere, scolastiche e mense aperte al pubblico
  • Laboratori artigianali come panifici e pasticcerie
  • Bar, enoteche, birrerie che prevedono il consumo al banco o al tavolo
  • Ristoranti
  • Esercizi ambulanti di ristorazione
  • Locali ed attività che somministrano cibo e bevande come cinema e discoteche
  • Magazzini e depositi all’ingrosso di prodotti alimentari
  • Esercizi di Vicinato in ambito Alimentare

Pratiche Asl, cos’è il nulla osta sanitario

Il Nulla Osta sanitario è una pratica Asl che certifica l’idoneità igienica dei locali in cui si esercita l’attività commerciale e riguarda anche le attività che non hanno a che fare con i prodotti alimentari. Il Nulla Osta è un certificato di idoneità igienico-sanitaria che attesta che gli ambienti, gli arredi, le attrezzature presenti sono idonee allo svolgimento dell’attività stessa. Il Nulla Osta tecnico sanitario ad oggi è obbligatorio in alcuni comuni solo esclusivamente per certi tipi di attività: nel Comune di Roma, ad esempio, è obbligatorio per gli studi di tatuatori e per le toelette degli animali.

Pratiche Asl Roma, dove e come si fanno?

Le pratiche sanitarie del Comune di Roma si fanno tramite il SUAP, lo Sportello Unico per le Attività Produttive del comune. Lo Studio 3FV, con esperienza più che ventennale nel disbrigo pratiche Asl a Roma, è il consulente ideale per preparare, inviare ed ottenere il rilascio dei certificati nel minore tempo possibile e con il massimo dei risultati.

Contattaci e Inviaci la tua Richiesta